La nostra biblioteca era per noi un piccolo vanto! Parte degli albi troneggiavano esposti all’entrata, divisi per “progetti”: i classici, la L2 (seconda lingua), i più amati, le novità, quelli con cui si cercano le parole (o le immagini) per affrontare i grandi temi esistenziali… parlo al passato, un passato pre-Covid che tanto ha cambiatole […]

La nostra biblioteca era per noi un piccolo vanto! Parte degli albi troneggiavano esposti all’entrata, divisi per “progetti”: i classici, la L2 (seconda lingua), i più amati, le novità, quelli con cui si cercano le parole (o le immagini) per affrontare i grandi temi esistenziali… parlo al passato, un passato pre-Covid che tanto ha cambiatole cose.

La possibilità di toccare, sfogliare e scegliere insieme, genitori e figli, i libri messi a disposizione per il prestito è per ora preclusa. Troppe le mani, troppo il tempo che ci si impiega per la scelta, troppo l’assembramento che si crea all’entrata… troppi i “troppo” a cui dover prestare attenzione.

Certo, ogni venerdì i bambin3 portano a casa un libro dalla biblioteca interna. Lo chiamiamo “Rosicchialibri” perché ai più piccoli è consentito anche smangiucchiarli un po’. I neo-lettori iniziano il percorso libresco fiutando tra le pagine cartonate gli albi preferiti, rigirandoseli tra le mani e assaggiandone il gusto, mordicchiando gli angoli. Quanta soddisfazione nel poter scegliere il libro preferito e riscegliere lo stesso libro il venerdì successivo senza stancarsene (genitori fatevene una ragione, amano sentirsi leggere la stessa storia infinite volte!).

Mancava però in questo anno di rinunce la possibilità di scelta del genitore, l’idea che anche mamme e papà potessero consigliare, scovare e proporre un libro scelto da loro stessi nella biblioteca. Ecco perché abbiamo iniziato ad archiviare i libri del prestito in un catalogo che piano piano si arricchirà di titoli, recensioni e consigli per invitare alla lettura chi avrà voglia di farlo!

E’ solo l’inizio di quello che vorrebbe essere un elenco fornito, ogni mese cercherò di recensire qualcuno dei libri impilati sulla mia scrivania. Procedo in questo modo: pesco dalla pila e immagino quale categoria o fascia di età è la più sguarnita… e aggiungo all’elenco. Per i più piccoletti (3-9 mesi) bisogna attendere, ora non abbiamo lettori di questa età; a settembre, quando arriveranno i piccolissimi, chissà, il catalogo non servirà più perché i libri ci guarderanno dalle mensole, esposti e sfogliabili, dimentichi del periodo più “pulito” della nostra storia. Le recensioni però restano fruibili per indirizzare la scelta più adatta.

Stay tunnel! A breve anche il catalogo dei libri per genitori/educatori sarà consultabile e spedito via whatsapp a chi frequenta la nostra struttura.

 

#cominciamoaleggere  e #continuiamoaleggere

ALBI ILLUSTRATI_BIBLIOTECA MULINO A VENTO_catalogo Bambini

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked (required)

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.